Ufficio di portierato e di funzioni ausiliarie e strumentali

A seguito della domanda di iscrizione presentata alla sede di competenza, l'Inps assegna una posizione contributiva contraddistinta da:. In esso sono ricomprese informazioni e funzioni come:. Con messaggio del Con il msg del Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto. Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

ufficio di portierato e di funzioni ausiliarie e strumentali

Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito sommario delle linee guida. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Mostra la navigazione. Tutti i risultati. Settore artigianato: legge 8. Codici Autorizzazione - a completamento dei precedenti codici, per specificare obblighi o agevolazioni di alcune categorie di aziende, sono attribuiti anche i Codici Autorizzazione C.

A titolo di esempio si citano i codici 3N e 3P che sono attribuiti ad aziende inquadrate nel settore edile 1. Pubblicato il 25 gennaio Salva Stampa. Aiutaci a migliorare questa pagina Scopri come usare il portale. Segna Cancella Avviso. Segna come letta Cancella Scadenza. Per esprimere la tua opinione devi compilare i campi obbligatori evidenziati in rosso.

Hai trovato quello che cercavi? Verifica di sicurezza. If you see this, leave this form field blank and invest in CSS support. Rigenera codice Invia.To browse Academia. Skip to main content. Log In Sign Up. Download Free PDF. Muscella Francesco. Download PDF. A short summary of this paper. Problemi organizzativi e ipotesi di innovazioneĀ» prosegue la pubblicazione dei volumi dedicati al processo di riforma in atto nella scuola secondaria superiore.

Emanuele Caruso, ora a riposo, e dal dott. Vittorio Armento, re- sponsabile del settore. Quattro modelli scolastici a confronto. Articolazione del presente volume. Osservazioni conclusive. Una breve rassegna. I modelli organizzativi. Il modello burocratico, p. Il modello professionale, 19; 3. Il modello a debole integrazione, p.

Modelli consumeristici, p. La scuola come sistema aperto. Considerazioni conclusive. Sistemi finalizzati e analisi ecologiche. Lo studio dei sistemi finalizzati, p. Teorie ecologiche e organizzazioni, p. Le strutture organizzative. Le cinque aree organizzative, p.

La struttura a matrice emergente, p. I processi di funzionamento. I processi di controllo e di valutazione, p. Culture organizzative e scuola superiore, p. Aspetti struttu- rali, p. Aspetti operativi e di gestione del personale, p.Home Login Register Search.

Report this link. Roma, Piazza Venezia 5Tel. Bocci, A. Costa, A. Pasini, M. La Ue: bene. Cortei della Cgil, ieri, per lo sciope- ro generale.

Accuse al governo. Immaginate la sua rabbia: e i diritti acquisiti? Per Ā«loroĀ» no. Per quanto si possa dir male del nostro governo, il cancelliere sbaglia. Fa bene, fa male? BUFI e D. Noi, da masochi- sti, abbiamo operato al con- trario. Prendiamo le pensio- ni. Sms, incontri riservati e contatti per una linea comune.

Portando il totale delle misure di correzione del defi- cit pubblico a 4 miliardi sul10 sul28 nel e a 51 nel Con un gettito an- cora da cifrare, ma che do- vrebbe aggirarsi intorno ai milioni di euro. Da luglio a oggi sono tante le categorie entrate e uscite dal testo della manovra correttiva. Adesso che si avvicina il varo definitivo si risentono proteste e appelli. Quindi si torna di fatto a quanto previsto dalla manovra varata a luglio. I dipendenti pubblici che optano per il pensionamento anticipato dovranno attendere due anni per avere dallo Stato la buonuscita, che corrisponde al Trattamento di fine rapporto.

La misura dovrebbe riguardare nel poco meno di 20 mila lavoratori. Sparisce, invece, la norma che prevedeva il congelamento della tredicesima in caso di sforamento degli obiettivi di budget.

ufficio di portierato e di funzioni ausiliarie e strumentali

Che, sommata a quelle precedenti, porta il taglio complessivo a 11,5 miliardi nel e a oltre 7 miliardi di euro nel e nel La manovra prevede altri 6 miliardi di tagli nele 3,2 nelche potranno essere parzialmente compensati con gli incassi della Robin Hood Tax. Per le amministrazioni locali, in tutto, ci sono 6,5 miliardi di tagli nel9 nel11,4 nel Tasse in aumento anche per le cooperative. Funzioni e competenze di queste ultime, ma anche il personale, secondo quanto stabilito dal governo, saranno assorbite direttamente dalle Regioni.

Le norme attuative sono attese tra due mesi.

ufficio di portierato e di funzioni ausiliarie e strumentali

I miliardi di euro bruciati in giorni di ripensamenti sono un atto di accusa contro la maggioranza. Ma dice anche che erano necessa- ri provvedimenti tali da garantire un gettito valutabile subito dai mercati. E a rafforzare i provvedimenti per il pareggio dei conti. Al Senato la riunione dei capi- gruppo convocata per le 12 slitta alle Si presume che i beni di consumo siano conformi se coesistono le seguenti circostanze: - sono idonei all'uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; - sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualit del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello; - presentano la qualit e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, tenuto conto della natura del bene e delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore o dal produttore, in particolare nella pubblicit o sull'etichettatura; - sono altres idonei all'uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato comunicato al venditore alla conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche tacitamente.

Obbligo del costruttore: - di rilasciare allacquirente, all'atto della stipula del contratto volto al trasferimento non immediato della propriet o di altro diritto reale di godimento sull'immobile da costruire, una fideiussione bancaria o assicurativa di importo pari alle somme che il costruttore ha riscosso e che deve ancora riscuotere dall'acquirente prima del trasferimento; - di consegnare, all'atto del trasferimento della propriet, una polizza assicurativa indennitaria decennale, sempre a favore dellacquirente, a copertura dei danni materiali e diretti all'immobile.

La permuta di regola un contratto consensuale ad effetti reali immediati, ma al pari della vendita, pu avere anche unefficacia obbligatoria immediata ed unefficacia reale differita. OBBLIGHI DEL LOCATORE Il locatore obbligato: - alla consegna della cosa in buono stato di manutenzione, nel senso che la cosa deve essere priva di vizi che possano diminuirne l'idoneit all'uso convenuto; - al mantenimento in buon uso, con il correlativo obbligo delle necessarie riparazioni; - a garantire il pacifico godimento del conduttore, per l'ipotesi che un terzo pretenda di avere diritti sulla cosa ad.

Il conduttore non ha diritto ad essere indennizzato per i miglioramenti apportati alla cosa locata. Se, per, vi stato il consenso del locatore, questo tenuto a pagare un'indennit corrispondente alla minor somma tra l'importo della spesa e il valore del risultato utile al tempo della riconsegna. Con la L. Solo per le circostanze descritte, il locatore pu dare disdetta alla prima scadenza, inviando comunicazione scritta al conduttore con lettera raccomandata, almeno 6 mesi prima della scadenza.

Dalla seconda scadenza in poi, ciascuna delle parti pu proporre all'altra il rinnovo del contratto o la rinuncia, sempre dando un preavviso di almeno 6 mesi prima della scadenza. Resta fermo il fatto che, il conduttore, qualora ricorrano gravi motivi, pu recedere dal contratto in qualsiasi momento, dando, in ogni caso, un preavviso di almeno 6 mesi al locatore. Per quanto riguarda la forma, richiesta la forma scritta, nonch la registrazione del contratto. Va ricordato che, anche in questi casi, richiesto un preavviso di almeno 6 mesi prima del recesso, da comunicarsi con lettera raccomandata.

In quest'ultimo caso, il locatore deve chiedere la risoluzione entro tre mesi da quando ne venuto a conoscenza, altrimenti, si applicher il regime giuridico riferito alla nuova destinazione. La successione del contratto,invece, ammessa: - in caso di morte del conduttore, succedendogli, in questa ipotesi, il coniuge, gli eredi ed i parenti e affini conviventi con lui abitualmente; - in caso di separazione giudiziale, di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, gli succede il coniuge, sempre che il giudice abbia assegnato all'altro coniuge il diritto di abitare nella casa familiare; - in caso di separazione consensuale o di nullit del matrimonio, gli succede l'altro coniuge, se cos i due abbiano deciso.

Tali contratti sono stati introdotti per soddisfare esigenze particolari da individuarsi nella contrattazione delle organizzazioni sindacali a livello territoriale.

Uffici e servizi

Si possono stipulare tali contratti solo se il conduttore iscritto ad un corso di laurea in un Comune diverso da quello della propria residenza. La contrattazione locale individua, dunque, l'importo minimo e massimo cui il canone deve poter far riferimento, in base, non solo alle caratteristiche della zona in cui l'immobile ubicato, ma anche in base ad elementi specifici riguardanti l'immobile, come lo stato di manutenzione, la categoria catastale, l'arredamento etc.

Inoltre, l'altro aspetto, parimenti importante, riguarda le agevolazioni fiscali previste per queste tipologie contrattuali sia per il conduttore, ma soprattutto per il locatore. Ma la cosa pi importante riguarda il fatto che si esclude il pagamento delle imposte sui canoni di locazione non effettivamente percepiti. LA CEDOLARE SECCA Si tratta del regime della cedolare secca che riservato alle persone fisiche titolari del diritto di propriet o di altro diritto reale di godimento di unit immobiliari abitative locate, che non agiscono nellesercizio di un'attivit di impresa, o di arti e professioni.

La scelta, da parte del locatore, di tale regime di tassazione esclude l'applicazione delle seguenti imposte: IRPEF; imposta di registro dovuta sul contratto di locazione; imposta di bollo sul contratto di locazione.

BULLET LA SCUOLA SUPERIORE IN ITALIA PROBLEMI ORGANIZZATIVI E IPOTESI DI INNOVAZIONE

La scelta, da parte del locatore, di tale regime ha effetti anche nei confronti del conduttore, il quale non pi tenuto, per il periodo di durata dell'opzione, al versamento dell'imposta di registro sul contratto di locazione concluso.

Affinch si possa parlare di locazione di immobili ad uso commerciale, e dunque non abitativo, gli immobili devono essere destinati a: - attivit industriali, commerciali o artigianali di interesse turistico, quali agenzie di viaggi e turismo, impianti sportivi e ricreativi, aziende di soggiorno e altri organismi di promozione turistica e simili; - esercizio abituale e professionale di qualsiasi attivit di lavoro autonomo.

Se l'attivit d'impresa fosse stagionale, il locatore obbligato a locare l'immobile per la stessa stagione dell'anno successivo allo stesso conduttore che gliene abbia fatto richiesta con lettera raccomandata prima della scadenza del contratto. L'obbligo del locatore ha la durata massima di 6 anni consecutivi o 9 anni se si tratta di utilizzazione alberghiera.

Nei contratti con durata di sei anni, la disdetta va comunicata, almeno 12 mesi prima della scadenza, con lettera raccomandata. Nei contratti con durata di 9 anni, invece, la disdetta va comunicata almeno 18 mesi prima della scadenza, sempre con lettera raccomandata. Tuttavia, prevista dalla legge, una limitazione a tale facolt solo alla prima scadenza e nei confronti del locatore: il locatore alla prima scadenza non pu recedere, se non tassativamente per uno dei motivi previsti nell'art.

Sono esempi di giusta causa: - adibire l'immobile ad abitazione propria o del coniuge o dei parenti entro il secondo grado in linea retta; - ristrutturare, demolire o ricostruire l'immobile; - adibire l'immobile all'esercizio, in proprio o da parte del coniuge o dei parenti entro il secondo grado in linea retta Dopo la prima scadenza, il locatore potr esercitare liberamente la facolt di disdetta, rimanendo solo obbligato alla comunicazione scritta con lettera raccomandata, almeno dodici o diciotto mesi prima.

Qualora ricorrano gravi motivi, il conduttore pu recedere dal contratto in qualsiasi momento con un preavviso di almeno sei mesi da comunicarsi con lettera raccomandata. Il conduttore ha diritto ad una ulteriore indennit pari all'importo di quelle rispettivamente sopra previste qualora l'immobile: - venga, da chiunque, adibito all'esercizio della stessa attivit o di attivit incluse nella medesima tabella merceologica che siano affini a quella gi esercitata dal conduttore uscente; - ove il nuovo esercizio venga iniziato entro un anno dalla cessazione del precedente.

Non spetta alcuna indennit di avviamento se: - il contratto si risolve per inadempimento da parte del conduttore; - vi disdetta o recesso del conduttore; - il conduttore viene sottoposto a fallimento o a qualsiasi altra procedura concorsuale.In attuazione dell' articolo 4 della L.

La Regione Puglia ha istituito con Legge regionale n. Essi vengono espletati. La Sezione regionale di Vigilanza si compone del Nucleo di Vigilanza Ambientale e del Nucleo Vigilanza Controllo tutela e rappresentanza e svolge le seguenti funzioni. Il Dirigente della Sezione formula i programmi di vigilanza e controllo. Il Nucleo di Vigilanza controllo tutela e rappresentanza costituisce articolazione della Sezione regionale di Vigilanza cui sovrintende un responsabile di struttura organizzativa.

In base alle esigenze di servizio riconosciute con Deliberazione di Giunta Regionale e previa verifica della disponibil. Le uniformi, in relazione al periodo stagionale o a particolari. La Sezione competente in materia di forniture di beni provvede, imputando le spese ai pertinenti capitoli di bilancio. Il personale della Sezione svolge servizio di istituto in abito civile solo se autorizzato, ovvero se adibito a servizi che per loro natura non possono essere espletati in uniforme, secondo le direttive impartite dal Dirigente della Sezione.

Presso le strutture della Sezione, sotto il controllo del Dirigente, sono tenuti in perfetto ordine e diligentemente compilati i seguenti registri:. Salvo che non sia diversamente ed espressamente pre. Parte di provvedimento in formato grafico.

Salta al contenuto principale. Legge Regionale 28 dicembren. Regolamento della Sezione regionale di Vigilanza. Puglia Ord. Scarica il pdf completo Stampa le parti selezionate Allegato Parte di provvedimento in formato grafico.

Dalla redazione Commenti e approfondimenti Scadenze tecniche. Edilizia privata e titoli abilitativi Avvisi e bandi di gara Ambiente, paesaggio e beni culturali Appalti e contratti pubblici Esecuzione dei lavori pubblici Edilizia e immobili Pubblica Amministrazione Tutela ambientale.

Analisi puntuale delle disposizioni in materia di edilizia introdotte dal D. Decreto Semplificazioni dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. Testo a fronte delle parti modificate del Testo unico edilizia modifiche in giallo. A cura di: Redazione Legislazione Tecnica. A cura di: Dino de Paolis. Difesa suolo Provvidenze Infrastrutture e opere pubbliche Pubblica Amministrazione Finanza pubblica Ambiente, paesaggio e beni culturali Enti locali. Ambiente, paesaggio e beni culturali Tutela ambientale Rifiuti Provvidenze Finanza pubblica.

Misura i parametri vitali della tua macchina con il Condition Monitoring

A cura di: Anna Petricca. Amianto - Dismissione e bonifica Enti locali Ambiente, paesaggio e beni culturali Finanza pubblica Provvidenze Pubblica Amministrazione. Mostra altri. Ambiente, paesaggio e beni culturali Inquinamento atmosferico. Inquinamento atmosferico Ambiente, paesaggio e beni culturali. Albo nazionale dei gestori ambientali Ambiente, paesaggio e beni culturali Rifiuti. Locandina e Programma Modulo di Iscrizione.

Formazione specifica ed operativa sulle singole tipologie di conferenza di servizi disciplinate dalla Riforma Madia. Analisi e modelli della conferenza istruttoria e decisoria, semplificata e simultanea; approfondimenti e iter procedurale dei c.

Progettare edifici passivi con materiali naturali I fondamenti degli edifici passivi - Le regole progettuali - Gli strumenti per la progettazione - Esempi di edifici rigenerativi - Check-list per il progettista.Sito nazionale www.

Coordinamento lav. Sono stati invitati i Consiglieri comunali, invitate le altre Rsu a partecipare. Etichette: Aecautorganizzazionebeni comunicoop.

Etichette: iniziativeS. La Talpa al Quarticciolo Etichette: AgitazioniART. Largo Veratti 25 - TEL. Anche nel Bilancio del Comune non si vedono miglioramenti realiā€¦. Etichette: Agitazioniautorganizzazionebeni comunicoop. Su una piattaforma alternativa a quella della confederazione europea dei sindacati concertativiper rilanciare il collegamento delle lotte, dalla scuola alla fabbrica anche a livello internazionale, l'USI a livello confederale e la USI AIT SCUOLA a livello di categoria, hanno proclamato sciopero intera giornata per il 14 novembre.

Largo Veratti 25, Roma - Tel. Roma, 30 ottobre Distinti saluti. Giuseppe Martelli. Etichette: Agitazioniautorganizzazionecoop. Sostenere questa lotta, vuomdire dare anche un piccolo aiuto e contributo, come facciamo con questo comunicato e persa di posizione, a coloro che lottano per ottenere il miglioramento delle condizioni materiali di lavoro, salariali, di fatto di vita di chi lavora e che stanno resistendo alla repressione padronale e anche a quella poliziesca, che ha caricato il picchetto con un bilancio di diversi feriti.

Allo stesso modo, come non va lasciata isolata quella che stanno facendo anche i lavoratori e le lavoratrici all'Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone, su appalto vinto dalla Manutencoop e lotta sostenuta da USI C. Etichette: anniAgitazioniART. L'Usi esprime le proprie condoglianze alla famiglia dell'operaio morto e la vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori dell'ILVA, alle organizzazioni sindacali che stanno scioperando ancora sulla complessa vicenda dello stabilimento, che include l'intreccio salute-lavoro-ambiente, sulla pelle degli operai e della cittadinanza di Taranto.

Con richiesta di pubblicazione e divulgazione su siti, blog, giornali e riviste, stampa e on line grazie mittente Segreteria Confederazione nazionale Unione Sindacale Italiana USI fondata nel e mail usiait1 virgilio. Segue il testo di proclamazione dello sciopero U. Archivio storico www. Roma, 31 ottobre Log in Registration. Il sistema di indagini sociali multiscopo.

Contenuti e. Transcription Il sistema di indagini sociali multiscopo. A queste vanno aggiunte altre indagini di approfondimento che non hanno una pianificazione programmata ma che vengono realizzate nell'ambito delle suddette aree tematiche. Il Sistema di indagini multiscopo Le indagini di approfondimento Il piano di campionamento Il lavoro sul campo La revisione, la registrazione e la codifica Il trattamento dei dati La procedura di stima e la valutazione degli errori campionari I sistemi informativi e le soluzioni tecnologiche a supporto del Sistema di indagini.

Il Sistema di indagini Multiscopo1 1. Si affrontano le tematiche di genere e generazione. Si introducono metodologie innovative. Grande importanza, in termini di interazione soggetti-famiglia, assumono gli approfondimenti sui bambini, sulle donne, sugli anziani e sui disabili, analisi che permettono di cogliere legami tra struttura familiare, condizione di vita dei soggetti e reti di aiuto informale tra le famiglie, rafforzando la conoscenza sui legami e sulle differenze di genere e di generazione.

Ogni singolo ciclo prevedeva un campione di circa 23 mila famiglie in mille e comuni. Innanzitutto, dalla frammentazione delle informazioni nei diversi questionari della Multiscopo, si passa al raccorpamento delle aree tematiche per singola indagine e se ne arricchiscono i contenuti. Prospetto 1. I moduli ad hoc e le indagini di approfondimento vengono spesso realizzati sulla base di esigenze conoscitive specifiche. Essi pertanto spesso non hanno una pianificazione programmata come le indagini multiscopo ma sono vincolati alle esigenze informative che di volta in volta si presentano.

Quattrociocchi, Luciana. Sabbadini, Linda Laura. Roma: in Scritti di statistica economica. Quintano, C. Luglio Gazzelloni, Il sistema di indagini multiscopo sulle famiglie dal ad oggi, in M. Roma: Cisu, Si tratta di un ampio set di informazioni relative a: - le strutture familiari. E ancora, precedentemente a queste, le indagini sulle condizioni di vita nei Paesi scandinavi, la prima svolta in Svezia nel Sono rilevate: - - - 4 le condizioni di salute della popolazione ovvero lo stato di salute dichiarato e la presenza di malattie croniche.


thoughts on “Ufficio di portierato e di funzioni ausiliarie e strumentali”

Leave a Comment